Lettera della Presidente

Cari Soci,

Dopo il lungo periodo di chiusura abbiamo riaperto i nostri uffici ed avviato le iscrizioni per il nuovo anno accademico. 

Nonostante alcuni ulteriori oneri a cui siamo tenuti per garantire la sicurezza di tutti, abbiamo mantenuto inalterate le quote di funzionamento e delle attività motorie e laboratoriali, ma abbiamo bisogno del vostro sostegno e della vostra adesione.

Poiché i corsi avranno una riduzione nel numero dei partecipanti è importante iscriversi per tempo per garantirsi la presenza nei corsi di proprio gradimento; proprio per consentire la partecipazione di tutti abbiamo dovuto, per quest’anno, limitare l’iscrizione a non più di 5 corsi che si svolgano contemporaneamente.

Pensando soprattutto a chi non ha potuto completare i corsi motori a cui si era iscritto, abbiamo organizzato in giugno e luglio alcune attività fisiche all’aperto nei parchi cittadini al Moretti, al Cormor, più agevoli per mantenere il distanziamento di sicurezza. La scelta è ampia: dal Nordic Walking, alla ginnastica dolce, al pilates, alla danza nia e allo yoga; per le iscrizioni contattate di persona o telefonicamente la segreteria.

Avvieremo anche alcune attività creative estive sia all’aperto (pittura) che nei nostri laboratori, di cui troverete notizia sul sito che ci impegniamo a tenere aggiornato. Le iscrizioni sono necessarie perché dobbiamo rispettare i numeri dettati dal necessario distanziamento.

Nel frattempo continuano e si arricchiscono i corsi on line che trovate indicati sul nostro sito www.utepaolonaliato.org che vi invitiamo a consultare con regolarità.
Sul sito inoltre è presente e compilabile online il questionario che avevamo inviato con email del 22 aprile a tutti i soci di cui abbiamo l’indirizzo; chi non l’avesse ricevuta  è invitato a compilarlo, perché può darci utili indicazioni per programmare le lezioni a distanza (cliccate qui); siamo consapevoli che nessuna tecnologia può sostituire il rapporto tra docenti e corsisti che si incontrano nelle aule, ma è anche questo un modo per rimanere comunque in contatto oggi e in futuro qualora le condizioni di salute non consentissero di partecipare direttamente alle lezioni.

Un’ultima raccomandazione: temiamo che le conseguenze dell’epidemia rischino di ridurre i contributi e le nostre risorse, mentre allo stesso tempo ci costringono a qualche spesa aggiuntiva per l’adeguamento dei locali: vi chiediamo pertanto di ricordarvi di sostenere le attività della nostra Università destinando all’UTE Paolo Naliato il contributo del 5 per Mille indicando il codice fiscale 94008700307Si tratta di un aiuto di grande importanza. In questo difficile momento, mantenere un programma ampio e ricco di proposte dipende un po’ da tutti noi.
Grazie di cuore!
Un affettuoso saluto in attesa di salutarci di persona, sia pur sotto la mascherina, nei nostri uffici

Maria Letizia Burtulo e tutti i collaboratori dell’UTE